007: MISSIONE EXHIBITION

Scritto da  Borderfiction

Bondarcadialoc2012 AD: la Bondmania (o "bondite" come si diceva in Italia negli anni Sessanta, ci ricorda Giancarlo Narciso) sta avendo un nuovo sussulto? Il cinquantesimo anniversario cinematografico di 007 ha portato un canale tv dedicato che trasmette le pellicole, una nuova edizione Blu-Ray di tutti i film della Eon Production, una nuova edizione aggiornata dell'antologia musicale Best of Bond... James Bond, disponibile sia in doppio cd, sia in disco singolo dedicato alle canzoni principali (ma con un brano inedito che astutamente non appare nella versione a due cd).
E, naturalmente, dopo la paradossale avventura di Daniel Craig/007 con la regina all'inaugurazione delle Olimpiadi di Londra lo scorso luglio (si veda il video in coda all'articolo), il nuovo attesissimo film, Skyfall, A tutto questo si aggiungono iniziative di appassionati e collezionisti, tra le quali segnaliamo un paio di mostre piuttosto interessanti: l'esposizione allestita da Il Cerchio Giallo e quella di ventitré pannelli ispirati a James Bond, realizzati del fotografo Alessio Greci.

Chi ha seguito con assiduità la homepage di Borderfiction avrà notato nella primavera 2012 la segnalazione della mostra Bond Time, ottimamente allestita dall'esperto Dario Minotto presso il Centro comunale di Cultura di Valenza, comprendente anche la riproduzione dell'uniforme di capitano di fregata della Royal Navy (il grado definito in inglese commander e solitamente tradotto in italiano con il più immediato "comandante") di James Bond. Nel periodo dell'esposizione la sala ha ospitato alcune serate con la partecipazione di esperti di cinema che hanno parlato di James Bond e non solo. In attesa dell'arrivo di Skyfall al celebre cinema Arcadia di Melzo (Milano) è stata aperta il 20 ottobre 2012 (e si protrae fino al 9 dicembre) l'esposizione Agitato non mescolato, curata da Il Cerchio Giallo, in cui vengono esposti oggetti e cimeli relativi al mezzo secolo di avventure cinematografiche del personaggio ideato sessant'anni fa da Ian Fleming, di cui vediamo in apertura dell'articolo la locandina illustrata da Anna Penati.

1964

Molto originale l'idea del fotoamatore gardesano Alessio Greci, che ha messo la sua creatività al servizio segreto di James Bond realizzando una serie di fotografie ispirate alle sequenze titoli dei film di 007. La mostra, che gode del patrocinato nazionale FIAF, è stata inaugurata il 31 ottobre presso la multisala King di Lonate sul Garda e si protrarrà per tutta la permanenza di Skyfall sugli schermi.
Scrive in proposito il fotografo: "Le le due tecniche di realizzazione impiegate hanno l'obiettivo di rendere l'immagine insolitamente viva e di riprodurre visivamente quanto già visto nelle sigle dei primi film anni Sessanta dalla saga di 007. La prima si ispira al teatro delle ombre cinesi (con più precisione indonesiane) e consiste nella proiezione dell'ombra del soggetto su un'immagine predefinita e successivamente dello scatto.
La seconda invece si compone di tre momenti: la scelta/realizzazione dell'immagine da proiettare, la posa (caratterizzata da grande scarsità di illuminazione al fine di dare risalto sia all'immagine proiettata, sia al soggetto la cui pelle funge da tela), leggera regolazione con software di fotoritocco per aprire o chiudere i toni e far meglio delineare zone d'ombra e luce. In quest'ultimo caso l'idea è in parte ispirata dal lavoro del fotografo cubano Abelardo Morell (di National Geographic) che già ha realizzato una serie di scatti proiettando all'interno di stanze l'immagine del paesaggio esterno, creando una singolare sovrapposizione. Questa è la tecnica alla base delle immagini che vedrete, ma quello che mi auguro è che il risultato sia una piacevole rassegna e il desiderio per ognuno di voi di andare a vedere le vecchie pellicole, o per i veri appassionati risvegliarne il ricordo! Buona visione."

1999


Questo sito non rappresenta una testata giornalistica con cadenza periodica e non è da considerarsi
un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici, per saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi, clicca sul link Maggiori info. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll, chiudendo questo banner o cliccando sul pulsante "Accetta", invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information